Durata Intervento

20-40 Minuti

Esposizione al sole dopo

1 Mese

Totale Medicazioni

1

Massaggi Post Chirurgia

Consigliati

Ritorno al Sociale

7 giorni

Permanenza in Clinica

2 ore

LABIOPLASTICA

Seducente e comunicativa, la bocca è un elemento fondamentale nell’insieme armonico del volto. Le linee, la carnosità e le dimensioni, se non proporzionate, possono penalizzare un bel volto creando squilibri e asimmetrie. Gli interventi di chirurgia estetica più comuni per le labbra sono le iniezioni di filler che vanno a riempire labbra poco carnose.

Oltre ai filler, talvolta, si rende necessario il ricorso alla chirurgia estetica per risolvere problemi di asimmetrie evidenti, per ridefinire i contorni delle labbra e per aumentarne il volume, ridonando la giusta proporzione al volto attraverso un gioco di forme e volume perfettamente simmetrici. In questo caso parliamo di Labioplastica.

PRE-OPERATORIO

Prima di considerare l’intervento di Labioplastica, il chirurgo valuta le necessità e le motivazioni che hanno spinto il paziente a ricorrere alla chirurgia, mostrandogli nel dettaglio come andrà ad intervenire, con quali strumenti e su quali zone, anche valutando il ricorso a tecniche meno invasive (filler).

INTERVENTI DI CHIRURGIA ESTETICA ALLE LABBRA

Gli interventi dedicati alle labbra correggono piccoli difetti che alterano le proporzioni e i volumi del volto. Vengono effettuati tutti in anestesia locale. Le cicatrici sono quasi invisibili.

Lipofilling
Alcuni degli interventi alle labbra quali Filtroplastica, Labioplastica, Riproporzionamento del Prolabio possono essere effettuati col Lipofilling. Questa tecnica di chirurgia estetica utilizza cellule adipose come volumizzante, prelevandole con micro-lipoaspirazione da altre parti del corpo (glutei, addome). Ridare carnosità alle labbra innestando proprie cellule di grasso ha grandi vantaggi, come l’assoluta compatibilità delle cellule che non potranno mai provocare allergie, garantendo un effetto potenzialmente permanente.

Riproporzionamento del Prolabio
Si può interviene nel ridisegnare e riequilibrare le proporzioni del prolabio, ossia quella porzione di cute posta tra labbro superiore e base del naso, a volte troppo ampia. In questi casi il labbro si presenta come molto basso e determina così asimmetrie e inestetismi.

Sollevamento degli angoli delle Labbra
Rughe d’espressione, invecchiamento e lassità dei tessuti cutanei sono alcune delle cause che determinano l’abbassamento degli angoli della bocca. Con una piccola incisione è possibile risolvere l’inestetismo, ridonando nuova luce al volto che apparirà più armonico, proporzionato e decisamente più giovane.

Filtroplastica
Ogni minima parte del volto contribuisce ad armonizzare i lineamenti e a rendere il viso bello ed espressivo. Per questo gli interventi di chirurgia estetica sono realizzati anche su zone molto piccole, ma che sono fondamentali in uno sguardo d’insieme. È il caso dell’intervento di Filtroplastica con cui è possibile ridare tono e volume ai due canaletti che congiungono la base del naso con il centro del labbro superiore. Come gli altri interventi viene eseguito in anestesia locale.

Contorno Labbra
Quando i filler non ottengono l’effetto desiderato, la chirurgia estetica offre la possibilità, con un piccolo intervento in anestesia locale, di aumentare il volume delle labbra troppo sottili estendendo la mucosa labiale.

POST-OPERATORIO

Tutti gli interventi di Labioplastica vengono eseguiti in anestesia locale e hanno una durata variabile a seconda dell’intervento scelto e della parte da trattare. Dopo ogni intervento sono normali lievi gonfiori, piccoli lividi la cui durata varia da qualche ora a qualche giorno.

Vuoi saperne di più? Contattaci!


Inserisci i caratteri nel campo sottostante
captcha