Durata Intervento

45 – 90 Minuti

Esposizione al sole dopo

1 Mese

Totale Medicazioni

2 Sedute

Ritorno al Sociale

7 giorni

Permanenza in Clinica

18 ore

AUMENTO E INGRANDIMENTO DEL SENO

Simbolo di femminilità, abbondanza e prosperità, il seno è per eccellenza il più importante attributo di una donna. Un bel seno bilancia le proporzioni del fisico, lo rende armonico e soprattutto dà autostima nella vita sociale e nelle relazioni con gli altri.

Con la Mastoplastica Additiva con Protesi è possibile aumentare la misura del seno di qualche taglia, grazie appunto all’uso di impianti di ultima generazione. Vastissima è la scelta delle protesi, ed è fondamentale selezionare, per forma e volume, quelle che meglio si adattano alle peculiarità anatomiche della paziente. L’obiettivo è quello di ottenere sempre un effetto naturale sia alla vista che al tatto.

PRE-OPERATORIO

Nel caso di un intervento di Mastoplastica Additiva con Protesi, nel corso della prima visita è molto importante ascoltare le richieste della paziente e rapportarle alle condizioni anatomiche del torace, in modo da ottenere sempre un effetto naturale e gradevole. Solo quando paziente e chirurgo sono in perfetta sintonia nella scelta del tipo di intervento da eseguire, sul tipo e dimensione delle protesi da utilizzare, si può procedere alla pianificazione dell’intervento.

INTERVENTO DI MASTOPLASTICA ADDITIVA CON PROTESI

L’intervento di chirurgia plastica estetica di Mastoplastica Additiva con Protesi ha una durata variabile generalmente compresa tra i 45 e i 90 minuti. Può essere effettuato sia in anestesia totale, sia in anestesia locale con sedazione. Le protesi possono essere collocate in un piano sottoghiandolare, sottomuscolare o parzialmente sottomuscolare (dual plane). L’incisione cutanea può essere praticata all’areola, al solco sottomammario o all’ascella: la scelta va concordata con il chirurgo tenendo conto delle esigenze della paziente. Non è necessario che la paziente passi la notte in clinica dopo l’intervento, tuttavia è consigliabile una degenza di qualche ora per permettere lo smaltimento dell’anestesia, verificando che non vi siano anomalie nel decorso post-operatorio. I drenaggi vanno impiegati solo in casi selezionati.

Post-operatorio

Dopo l’intervento di Mastoplastica Additiva con Protesi, gonfiore ed ematomi sono normali  nelle prime due settimane dall’intervento. Si consiglia di limitare i movimenti delle braccia evitando di sollevare pesi importanti. Le suture vengono effettuate con punti riassorbibili che non è necessario rimuovere. Eventuali fastidi possono essere controllati con antidolorifici specifici che il chirurgo provvederà a prescrivere. Viene inoltre consigliata  l’assunzione di compresse che aiutano a ridurre notevolmente il rischio della “contrattura capsulare”.

Prima/Dopo

Video

Vuoi saperne di più? Contattaci!


Inserisci i caratteri nel campo sottostante
captcha