La liposcultura è la chirurgia estetica eseguita per asportare in modo selettivo gli eccessi di tessuto adiposo localizzati in diverse sedi anatomiche, al fine di migliorare il profilo corporeo. Il miglioramento dell’aspetto a “buccia d’arancia”, caratteristico della cosiddetta “cellulite”, pur non rappresentando una finalità della liposcultura, è spesso conseguenza indiretta dell’intervento ed è legato al miglioramento della circolazione venosa e linfatica.

images

CANDIDATI IDONEI

È indicata in quei pazienti in buona salute che presentano un eccesso di tessuto adiposo localizzao, che si fatica ad eliminare con la dieta alimentare e l’esercizio fisico. Sebbene nella maggioranza dei casi non sia certo da considerare un trattamento dell’obesità, la liposcultura permette la ridefinizione del contorno corporeo eliminando i depositi eccessivi di grasso.

I migliori candidati sono persone di peso normale, con pelle tonica ed elastica, che presentano accumuli adiposi prevalentemente in aree corporee ben delimitate. La liposcultura può essere eseguita anche in persone modicamente in sovrappeso, con accumuli più diffusi e con cute meno elastica, ma in tal caso occorre avvertire preoperatoriamente il paziente della possibilità di ottenere risultati meno validi.

L’età è un fattore discriminante, essendo ovvio che nelle persone più anziane generalmente l’elasticità cutanea si è ridotta e quindi non possono essere raggiunti gli stessi risultati ottenibili nelle persone giovani.

La chirurgia può essere eseguita in anestesia locale con o senza sedazione, in anestesia spinale o in anestesia generale. Secondo l’estensione delle aree da trattare e del volume di tessuto adiposo aspirato, l’operazione può essere praticata in ambulatorio chirurgico, in day-surgery o in casa di cura/ospedale.

 

ZONE TRATTABILI

La liposcultura è una chirurgia di dettagli, di rifiniture e per questo più accurata e gratificante.  Le zone che hanno i migliori prerequisiti per ottenere un buon risultato sono la pancia/addome (in particolare sotto l’ombelico), fianchi, maniglie dell’amore, esterno ed interno ginocchio, schiena, collo e mento, polpacci, glutei e caviglie. Interno coscia e braccia sono zone a rischio visto che qui la pelle tende di rimanere più flaccida dopo una liposuzione.

Vuoi saperne di più? Contattaci!


Inserisci i caratteri nel campo sottostante
captcha

Lascia una risposta

*

Be sure to include your first and last name.

If you don't have one, no problem! Just leave this blank.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>